Storia dei Pellerossa

Origini dei Pellerossa

La storia dei pellerossa Ŕ tristemente nota, cosý come l'incidenza dei coloni, europei prima e statunitensi dopo, sulle loro tormentate vicissitudini.

Nel 1492, con la scoperta dell'America da parte di Colombo, iniziarono i primi insediamenti colonici e gli inglesi vennero pacificamente accolti dalla trib¨ dei Powathan. Intorno al 1620 vennero ceduti diversi acri di terreno ai coloni da parte dei Samoset e oltre cento anni dopo.

Con il trascorrere del tempo diverse trib¨ furono per˛ costrette a firmare trattati per le cessioni dei terreni ai coloni, ad esempio gli Irochesi firmarono il trattato di Stanwick che li obblig˛ a lasciare la loro patria.

Nel 1838, in seguito alla scoperta nei territori dei pellerossa di miniere d'oro, la trib¨ degli Cherookee venne rinchiusa in campi di concentramento per evitare possibili ribellioni.

Durante la guerra civile Ŕ nota l'uccisione da parte degli americani di molti Cheyenne e Sioux e la successiva resa degli Sioux costretti a firmare il trattato di Fort Laramie che assegn˛ loro cibo e denaro.

Nel 1890 il capo degli Sioux 'Toro seduto' venne ucciso e la trib¨ venne di conseguentemente sterminata a Wounded Knee: questo fu considerato l'ultimo scontro tra bianchi ed Indiani.

Verso il 1924 i Nativi americani ottennero la cittadinanza statunitense e nel 1980 gli Sioux ricevettero un risarcimento per la perdita delle 'Black Hills'.